Il futuro a 5 Stelle

Il futuro a 5 Stelle
Il futuro con il Movimento 5 stelle é un dono del cielo

lunedì 8 dicembre 2008

Amici di fatto nemici per mestiere

Amici di fatto, nemici per mestiere
l´ultima da barole:
Molti pensano che in politica, specialmente a livello di amministrazione comunale, fra le varie fazioni ci sia invidia, odio, ostilità da cui scaturiscono attacchi reciproci Più o meno legittimi o leali. Voglio nel mio piccolo parlare di Bonarcado.
A mio avviso fra maggioranza e opposizione regna il rispetto assoluto, anche perché tutti i protagonisti sono gente per bene, e provengono da famiglie con grande senso di giustizia e onestà.
Detto questo le mozioni mosse da Angelo Rosas e da Salvatore Piras (unici e incontrastati oppositori della maggioranza bonarcadese) fanno parte della routine, normale amministrazione: (la maggioranza governa, loro osservano e quando la maggioranza svincola o inciampa (volente o nolente) su qualche scaramuccia gestionale, loro sono li pronti a dare il loro contributo e cercare che tutto si svolga nel rispetto della legge e delle regole, come é giusto che sia in tutte le istituzioni democratiche che si rispettino, tutto chiaro?

Tempo fa mi é stato riferito che i protagonisti della politica bonarcadese quando si incontrano si scambiano gran sorrisi parole di vanto e di stima; in particolare Angelo e il "buon Mario" quando incrociano, a vicenda si mostrano tutti i denti, il taglio della bocca arriva da un´orecchio a l´altro, tanto é la loro contentezza ne l´incontrarsi, i complimenti si sprecano da entrambi le parti senza misura, strette di mano, (fino a frantumare le falangi) pacche sulle spalle, e i cordogli di benevolenza; insomma fra di loro vige rispetto incontrastabile e stima assoluta.
Un mio amico mi ha riferito che una volta li ha visti in pizzeria con le rispettive e rispettabili famiglie, unirono i loro tavoli e banchettarono insieme con spensieratezza ma anche con la consapevolezza dei loro ruoli: lo si capiva dai discorsi intavolati.
Solo alla fine un´impeccabile inconveniente: -per poco non bisticciavano per pagare il conto- "pago io" diceva l´uno al´altro: "no pago io" rispondeva l´altro.
No! scherzo! non andò proprio cosi, loro neanche in questi frangenti riescono a bisticciare veramente, anzi!
in effetti quando il principale portò loro il conto, stettero li a gingeschiare e fare finta di niente, senza pensare minimamente che era arrivato il momento di pagare.Visto cosi il ristoratore, fra l´imbarazzo e l´incredulo disse loro: " signori se non vi dispiace vorrei avere l´onore di offrire io, oggi" i due si guardarono furbescamente nel viso e quasi in sincronia risposero: "se proprio insiste, va bene, tante grazie, alla prossima allora. Se ha bisogno sa dove trovarci"
Usciti fuori dal locale, prima di congedarsi grande cerimonia, Angelo dice al "buon Mario": " hai visto come funziona sempre il trucchetto di sinistra eh" "perché quello di destra no?" rispose di petto il "buon Mario, e; "sos iscraccaglio andana in astula.....

"Angelo ho scherzato, tu mi conosci un pochino!
Signor Sindaco non se la prenda ho solo voluto scherzare, si fa per dire no!
Salvatore, hai il mio stesso nome sai com´é no!"

Siamo quasi a Natale, oltre a farvi gli auguri per il vostro operato, voglio farvi i miei migliori auguri per un buon Natale, buon fine anno e un buon anno nuovo, che sia prosperoso per voi e tutti i bonarcadesi

Ciao alla prossima
Posta un commento