Il futuro a 5 Stelle

Il futuro a 5 Stelle
Il futuro con il Movimento 5 stelle é un dono del cielo

martedì 24 dicembre 2013

La globalizzazione uccide le piccole realtà economiche locali, ecco alcuni esempi nella folle strategia selettiva

24 dicembre 2013 alle ore 21.55


Sí mormora da qualche anno che in Sardegna ogni anno vengono abbattute intere mandrie di bovini, ovini, suini di proprietà privata con la scusa che siano infettate dalle piú varie malattie epidemiche.
Succede anche in altri luoghi e non sempre il bestiame é affetto da malattie, tutt'altro gode di ottima salute. Succede anche, come noi umani d'altronde, che un'animale presenti sintomi anomali, in ogni caso viene isolato e messo sotto osservazione. In tal caso i dovuti controlli avvengono anche sugli animali sani: analisi di riscontro etc.
Ogni dubbio sulla salute del bestiame é tolto dalle frequenti profilassi che avvengono periodicamente per obbligo. Quindi quando si decide di punto in bianco che le greggi e le mandrie di un'intera Regione siano ammalate quindi in parte devono essere abbattuti, ci puó essere qualche cosa che non va.
Il  vero motivo é quello di eliminare la parte produttiva che il mercato delle lobby non puó controllare;
Succede lo stesso per i sementi in agricoltura; in Europa é giá legge la prospettiva che nessuno piú puó usare sementi senza la convalida di "qualità" imposta dalla comunità Europea o mondiale.
Pare che in futuro nessuno puó piú coltivare il proprio orticello per fabbisogno familiare, e che in tempi di crisi e non, alleggeriscono le spese sugli alimenti di prima necessità.
L'abbattimento del bestiame nelle zone rurali della Sardegna ad esempio serve come giro di vite per arrivare al controllo totale della produzione: Regionale, poi Nazionale, comunitaria e Mondiale, e questo viene perseguito come obiettivo finale; obbligando i popoli a consumare ció che impone il mercato: in agricoltura e negli allevamenti intensivi, ad esempio, i tanto chiacchierati prodotti OGM  (   http://it.wikipedia.org/wiki/Organismo_geneticamente_modificato  )
 di cui non si conoscono gli effetti sull'organismo umano che si nutre con alimenti geneticamente modificati.

non vi ribellate a nulla servirà salvaguardare e valorizzare le razze autoctone, la filiera corta che sta prendendo piede in Sardegna, e che per altro pare funzioni a meraviglia. Tutti gli sforzi, l'energia e la passione delle singole persone non servirà a niente.
Alla procedura di abbattimento ci penserà il sistema sanitario che a sua volta controllato dall'alto obbedirà agli ordini falsificando i valori analitici dei campioni di sangue o abbassandone i valori nel sangue fra lo stato di salute, e presupposta o certa malattia.

RIBELLATEVI PRIMA CHE SIA TARDI, O PERLOMENO CERCATE DI VEDERCI CHIARO SENZA FIDARVI TROPPO DALLE DIAGNOSI FUGACI DI VETERINARI FORAGGIATI A SUA VOLTA DAL SISTEMA...

Mi giunge voce che solo a Bonarcado (OR) 1700 abitanti circa, VI SONO PIÚ DI VENTI ALLEVATORI A CUI É STATO OBBLIGATO E IMPOSTO IL SEQUESTRO SANITARIO DELLE GREGGI O DELLE MANDRIE. DICO IO, SE GLI INTERVENTI SONO CLASSIFICABILE IN UN CONTESTO ECCEZIONALE, UN LEGGERO SOSPETTO VISTO LA QUANTITÀ DELLA PRESUNTA EPIDEMIA NON SAREBBE GIUSTIFICATO? O NO!!??
 Certe imposizioni Sanitarie poi non si sono viste manco nella ricorrenza, gravissima, dell'epidemia della Mucca pazza. 


Ho voluto commentare così questo video perché in effetti si tratta dello stesso problema a cui BISOGNA RIBELLARSI IN EQUIPARATA MISURA::Non ribellarsi in questo caso vuol dire piegarsi ai voleri occulti che schiavizzano i popoli rendendoli totalmente dipendenti e manovrabili...

PASSATE PAROLA!

BUON NATALE MONDO!!

DI Barolus Viginti



https://www.facebook.com/photo.php?v=10202166037025875https://www.facebook.com/photo.php?v=10202166037025875

Posta un commento