Il futuro a 5 Stelle

Il futuro a 5 Stelle
Il futuro con il Movimento 5 stelle é un dono del cielo

lunedì 8 marzo 2010

Amianto che fare?


AMIANTO COSA FARE?
L'amianto é un minerale che se viene ingerito causa nel tempo variegate patologie mortali. Quindi considerato l'uso che se ne é fatto nel secolo passato c'é da essere preoccupati e mettere in atto le dovute cautele. 

Si sa da quasi settanta anni che l'amianto può essere fatale per chi ne viene a contato ingerendone le sue sottilissime fibre; lo si sa tramite uno studio pionieristico tedesco già all'inizio dell'altro secolo. La prima volta ne diedero notizia nel 1945, appena finita la seconda guerra mondiale. Ma nonostante la serietà dello studio sia a livello di ricerca industriale che a livello medico, é un materiale che é stato usato e diffuso in modo capillare in un'infinitá di attività per la produzione industriale. Esso viene usato il più per le sue qualità ignifughe resistenza al calore, viene mischiato con con materiali plastici, per rivestimenti isolanti e altro. Viene mischiato a materiali ferrosi, acciaio, alluminio, piombo e altro per costruire tubature e mezzi di locomozione (Auto, Treni, Aerei e altro). L'amianto inoltre viene usato con altre fibre per produrre tessuti di vario tipo. Per finire viene mischiato al cemento per produrre materiali edili, di cui la famosa e giustamente incriminata "Eternit". 
Insomma nonostante la pericolosità  di questo minerale e con tanti morti che ne danno prova, L'industria moderna ne ha fatto uso SFRENATO in una miriade di attività. 
Il Italia lo si sa in maniera ufficiale già dagli anni settanta che le polveri o fibre d'amianto disperse nell'aria e ingerite fanno venire il cancro, eppure l'industria continua produrre materiali dove all'interno vengono imprigionate le fibre mortali dell'amianto.
Gli interessi sono molteplici, quindi in mancanza di adeguati controlli e il costo accessibile, si favorisce ancora oggi la sua diffusione.  Forse pochi lo sanno ma l'amianto potrebbe essere nascosto, con tanto di garanzia e timbro ministeriale del mercato comune Europeo, nel giocatolo comprato a basso prezzo in un qualsiasi negozio; il peluche o la bambolina che il vostro bambino sta mordicchiando proprio in questo momento d'avanti ai vostri occhi potrebbe essere fatale per la sua salute.
Noi invece a Bonarcado abbiamo le paranoie solo per l'Eternit sparso un po dappertutto sui tetti del paese, non dico che sia sbagliato, ma fare degli allarmismi per un materiale pericoloso "imprigionato" nel cemento non  mi pare il caso. Bisognerebbe invece usare le dovute cautele quando qualcuno decida di smantellarlo per smaltirlo.
 Essendo materiale vecchio, quindi piú friabile favorirebbe meglio la dispersione nell'aria della sua mortale polvere. Ma finché l'Eternit rimane immobile sui tetti non può nuocere a nessuno, e questo e un dato di fatto, altrimenti Bonarcado sarebbe un paese fantasma da un bel pezzo.
Io poi posso dire di averne maneggiato a quintali quando ancora ero ragazzo, non so se mi posso considerare fortunato se sono ancora qui a parlarne.

Mi spiace contraddire chi criminalizza totalmente l'amianto, e ignora altrettanto totalmente altre sostanze e materiali pericolosi per la salute umana, a cui ogni giorno veniamo a contato.

Per fare solo un'esempio, Fossi in voi mi preoccuperei molto di più per le padelle anti aderenti che possedete in cucina e che usate giornalmente per preparare delle deliziose e succulente ricette.
Se ne avete una e L'avete lavata e trattata male, Cioè lavata con una spugna ruvida che toglie anche il rivestimento interno siete fortunati, diversamente, segnica che entro un'anno il rivestimento ve lo mangerete o ve lo  siete già mangiato, quindi siete o sarete a rischio  in futuro vi venga diagnosticata una patologia cancerosa. Se ci avete cucinato delle belle bistecche in cui richiede l'accumulo di maggiore temperatura (Superando i 200Gradi il Teflon, Cosí si chiama la miscela che compone il rivestimento interno delle padelle antiaderenti, Si scioglie mischiandosi al cibo) raddoppiando i rischi e favorendo lo sprigionamento di altre sostanze tossiche.
Altro che Eternit ragazzi, che comunque rimane una problematica da affrontare e risolvere.
Siamo circondati da materiali e sostanze dannose che a volte ignoriamo o trattiamo con leggerezza; per cui bisogna vigilare sempre, informare e informarsi é diventato un diritto e un dovere, e questo chi di dovere lo deve sapere per porgere rimedio in tempi sempre utili.


Posta un commento